Quando le formiche “mettono le ali”

Le formiche con le ali compaiono in gran numero, a volte in veri e propri sciami! Ma dove fonderanno il nuovo formicaio?

Le “formiche con le ali” altro non sono che normali formiche destinate a riprodursi, che sviluppano le ali e sciamano dal loro formicaio di origine. Tra le centinaia o le migliaia di formiche alate, solo poche sono destinate a diventare Regine e a fondare una nuova colonia.

In molte specie di formiche infatti gli esemplari destinati a riprodursi sviluppano le ali e vanno alla ricerca di un luogo adatto dove riprodursi e dare origine a un nuovo formicaio.

Questo di solito avviene alla fine della stagione (ad esempio alla fine dell’estate), ma il periodo della cosiddetta "sciamatura" è diverso e caratteristico per ciascuna specie di formica.

Ma dove si formano i formicai?

Alcune specie di formiche sono "abitudinarie", e i loro formicai spesso rimangono nello stesso posto anche per anni. Per molte altre invece i formicai cambiano di localizzazione.

In presenza di formiche, il modo migliore per individuarne il nido è seguire la fila delle operaie che trasportano cibo: molto probabilmente si stanno dirigendo al formicaio.

Ecco un elenco dei punti critici dove le formiche preferiscono localizzare il nido:

  • Nel terreno intorno agli edifici
  • Vicino alle piante, specialmente in presenza di melata
  • Vicino a fonti di umidità e di acqua
  • Sotto materiale da pacciamatura
  • Lungo i marciapiedi o il selciato (ad es. autobloccanti, porfido…)
  • In tronchi d’albero o cumuli di legname
  • Nei muri perimetrali, specialmente vicino a tubazioni dell’acqua

Le formiche di origine tropicale (come ad esempio la Formica faraone) invece più spesso fanno il nido all’interno degli edifici riscaldati, di solito in aree tranquille come cavità dei muri, impianti elettrici, ecc. e spesso per spostarsi all’interno dell’edificio percorrono le infrastrutture presenti, come canaline, tubazioni, ecc.

I tecnici delle imprese di disinfestazione professionali (come ad esempio quelle che partecipano al Bayer Protection Program) riconosceranno qual è la specie di formica coinvolta: infatti esistono in natura migliaia di specie di formiche, e di queste alcune decine possono essere infestanti degli ambienti residenziali, industriali o commerciali. Il professionista verificherà dove si trova il formicaio e in base a questo proporrà la strategia di controllo più adatta per la specie di formica responsabile dell’infestazione.

Scopri di più
Sulle formiche e le specie infestanti italiane
Approfondisci
Disinfestatori BPP
Imprese di disinfestazione selezionate
Vai all'elenco