Racumin SchiumAttiva e’ per Trained Professionals

Rinnovo della registrazione come prodotto Biocida per il rodenticida in schiuma

Le registrazioni dei prodotti Biocidi sono soggette a continua revisione sulla base di nuove evidenze scientifiche: quando un prodotto è stato registrato, “non è per sempre”, nel senso che la sua autorizzazione e l’etichetta che l’accompagna sono periodicamente riviste e possono subire modifiche.

Racumin SchiumAttiva, rodenticida di contatto in schiuma, è stato recentemente ri-registrato seguendo il processo di rinnovo delle registrazioni che ha coinvolto tutti i prodotti rodenticidi a partire dall’estate 2017. Tra le principali novità del processo, l’introduzione di tre categorie di utilizzatori (General public, Professional, TraIned professional), con prodotti e utilizzi differenziati tra loro.

Con il rinnovo della registrazione, Racumin SchiumAttiva, è stato autorizzato per l’uso esclusivo da parte di Professionisti formati (Trained professionals), cioè imprese di disinfestazione nell’ambito della loro attività di derattizzazione.

 

Con il rinnovo della registrazione, Racumin SchiumAttiva, è stato autorizzato per l’uso esclusivo da parte di Professionisti formati (Trained professionals), cioè imprese di disinfestazione nell’ambito della loro attività di derattizzazione.

Racumin SchiumAttiva non è un esca, si applica nei punti di passaggio lungo i percorsi abituali dei roditori, aderisce al loro mantello e viene assunto tramite il grooming: è uno strumento ottimale da integrare nelle normali strategie di derattizzazione basate su metodi non chimici e rodenticidi in esca.

Nella nuova etichetta di Racumin SchiumAttiva è anche riportato che la frequenza dei sopralluoghi nell’ambiente trattato dovrebbe essere coerente con le raccomandazioni fornite dal relativo codice di buone pratiche. Tale frequenza dovrebbe essere coerente con le raccomandazioni delle linee guida applicabili.

Quali sono le linee guida applicabili? Ad esempio, negli ultimi anni sia l’ANID – Associazione Nazionale Imprese di Disinfestazione, che l’Istituto Superiore di Sanità che lo European Biocidal Products Forum hanno pubblicato delle linee guida sull’utilizzo dei prodotti rodenticidi, con raccomandazioni sulla frequenza dei sopralluoghi e sulla durata dei trattamenti. In ogni caso vale sempre la raccomandazione in etichetta che dopo 35 giorni (5 settimane) dall’inizio del trattamento è indispensabile ri-valutare la situazione dell’infestazione e verificare se il trattamento ha avuto o meno gli effetti desiderati e per quale motivo.

Recentemente anche la registrazione dei rodenticidi in esca Apsus Pasta e Apsus Blocks è stata rinnovata, con Categoria di utilizzatori Professionisti.

Sono prodotti Biocidi. Usare i Biocidi con cautela. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.