La ricerca Bayer per sconfiggere le zanzare

Le zanzare potrebbero sembrare piccole e insignificanti, ma in realtà provocano ogni anno la morte di circa 700.000 persone nel mondo

Le zanzare sono in grado di trasmettere numerosi agenti patogeni, come i microrganismi che causano la Malaria, la Dengue, la Zika, e costituiscono una minaccia ogni giorno per più di 3 miliardi di persone. I ricercatori Bayer sono all’opera con lo scopo di tenere sotto controllo questi vettori di agenti patogeni e contribuire in questo modo a proteggere la salute delle persone.

 

“Nessun paese al mondo è ancora riuscito a contenere le zanzare a lungo termine” afferma Frederico Belluco, responsabile Marketing Vector Control Bayer in America Latina. Le zanzare sono dei veri "artisti della sopravvivenza". Sono robuste e adattabili in confronto alla maggior parte delle specie viventi. Per la loro riproduzione è richiesta soltanto una minima quantità d’acqua, come una canalina non svuotata o un copertone abbandonato in cui ristagna acqua piovana. E le uova schiudono in pochi giorni.

Bayer, da 60 anni attiva nella lotta agli insetti vettori, ha sviluppato e distribuito in questi anni diversi formulati insetticidi innovativi ed altamente efficaci. I ricercatori Bayer stanno ora sviluppando un nuovo approccio al controllo delle zanzare.

Un articolo sui nuovi sviluppi è stato recentemente pubblicato su Research, la rivista digitale Bayer sulla ricerca, la natura e l’innovazione. Per leggere l’articolo completo in lingua inglese clicca qui

Research